immagine volti banner principale

People &
Money 2020

L’obiettivo di BlackRock People & Money è offrire uno spaccato globale su cosa pensano i nostri clienti del mondo degli investimenti. Il mondo in cui viviamo è in costante cambiamento e anche le persone stanno cambiando il proprio modo di concepire il denaro. Per questo abbiamo intervistato su questa complessa relazione gente di tutto il mondo.

Questo sondaggio* è stato condotto tra novembre 2019 e gennaio 2020 su 26.814 intervistati in 18 nazioni. In questa relazione segnaliamo le aree in cui la crisi COVID-19 ha esacerbato i trend o rafforzato le analisi del rapporto delle persone con il denaro.

Cosa abbiamo scoperto

immagine riassunto alcune principali evidenze presentate nel report e nel testo in pagina
L’85% vuole che i propri investimenti abbiano un impatto positivo.
immagine riassunto alcune principali evidenze presentate nel report e nel testo in pagina
Il 49% non si sente sicuro delle proprie decisioni d’investimento.
immagine riassunto alcune principali evidenze presentate nel report e nel testo in pagina
Il 55% desidera equilibrio fra tecnologia e fattore umano.
immagine riassunto alcune principali evidenze presentate nel report e nel testo in pagina
L’8% non crede di aver fatto le scelte migliori.
Paragraph-2,Image Cta-2,Paragraph-3,Video Player-1,Image Cta-3,Paragraph-4
Paragraph-5,Image Cta-4,Paragraph-6,Multi Column Teaser-2
Paragraph-7,Multi Column Teaser-3,Paragraph-8,Image Cta-5,Paragraph-9
Paragraph-10,Image Cta-6,Paragraph-11,Multi Column Teaser-4

Semaforo verde per la sostenibilità

Il nostro sondaggio indica che le opportunità offerte dagli investimenti sostenibili sono chiare, sia per gli investitori che per i non-investitori.

grafico importanza impatto positivo investimenti, dati presentati nel testo
  • L’85% degli investitori a livello globale è fortemente convinto dell’importanza che i propri investimenti abbiano un impatto positivo.
  • Il 46% dei non investitori italiani ha detto che avere a disposizione opzioni sostenibili li incoraggerebbe a investire per la prima volta (rispetto al 36% della media EMEA).
grafico importanza allocazione ESG, dati presentati nel testo

1 investitore su 3 ha affermato che maggiori allocazioni ESG lo incoraggerebbero a versare importi più elevati nei suoi piani pensionistici.

Storia di cambiamenti
“Voglio lasciare in eredità alla prossima generazione un segnale di cambiamento. Fare in modo di migliorare le comunità in cui viviamo è importante, così come investire in azioni e società che credono in cambiamenti positivi.” — Sierra T, investe senza l’ausilio di un consulente
immagine citazione

Passaparola

Per diffondere gli investimenti sostenibili, dobbiamo renderli più famigliari per tutti. Il 77% degli intervistati che ha dichiarato di sapere poco o nulla di “investimenti sostenibili” ha detto di ritenerli interessanti.

immagine volti sorridenti
  • A livello mondiale solo l’11% degli intervistati afferma di avere familiarità con il termine e la percentuale è la stessa in tutte le fasce di età.
  • Solo il 68% di chi al momento investe ne ha sentito parlare.
  • Il 19% non ne ha mai sentito parlare.

Un mondo di miti

La mancanza di conoscenza porta a equivoci. Oltre la metà degli intervistati in Italia ritiene che gli investimenti sostenibili si traducano in costi più elevati (55%), rischi maggiori (39%). A livello globale invece, quasi la metà degli intervistati a livello globale pensa che investire in modo sostenibile vada a scapito dei rendimenti (49%).

grafico su falsi miti investimenti sostenibili presentati nel testo

Inoltre, il 69% non sa nemmeno come si misuri la sostenibilità. Tale percentuale è uguale in tutte le fasce di età e in tutte le regioni e riguarda sia gli investitori che i non-investitori. Però sia a livello nazionale (79%) che a livello EMEA (77%) gli intervistati hanno dichiarato che sarebbero disposti a passare agli investimenti sostenibili se tutti gli altri elementi rimanessero invariati.

Resilienza durante le fasi di incertezza

Brian Deese, Global Head of Sustainable Investing di BlackRock, parla della forza finora dimostrata dagli investimenti sostenibili e delle prospettive per il resto del 2020.

Maggiori informazioni Maggiori informazioni
Interesse a investire
“Preferirei che i miei investimenti fossero in linea con ciò in cui credo, tuttavia non ricorro al mercato per ostentare i miei valori morali, ma per investire.” — Mike L, investe con l’ausilio di un consulente
immagine citazione

I temi ESG più importanti

I maggiori timori sono rappresentati dalle tematiche ambientali, in particolare l’inquinamento e i rifiuti (57%) e il rischio di cambiamenti climatici (55%). La crisi COVID-19 ha messo in luce l’interesse degli investitori per questo tipo di tematiche e dimostra un loro crescente interesse per le questioni sociali, come diritti umani e uguaglianza, e le pratiche di governance.
L’87% degli intervistati è preoccupato per tematiche legate all’ambiente. Il 60% degli intervistati è preoccupato per le problematiche sociali. Il 37% degli intervistati è preoccupato per le questioni di governance.

immagine che riassume peso diverse tematiche ESG presentate nel testo

Sostenibilità: il megatrend

Abbiamo rilevato che 4 persone su 5 sono interessate a investire nei megatrend. Il cambiamento climatico è il tema che riscuote il maggior interesse (34%), seguito dal progresso tecnologico (25%) e dalla ricchezza emergente (11%).

grafico che presenta importanza trend e opzioni investimento etiche presentati nel testo

Abbattere i vecchi muri

Lo status quo e i vecchi sistemi finanziari allontanano i nuovi investitori. Come settore, dobbiamo lavorare per essere maggiormente in sintonia con la società. Più ostacoli eliminiamo, più solido sarà il futuro finanziario che riusciremo a costruire.

L’ultimo tabù

La relazione della gente con il denaro è complessa. Parlare di denaro non è facile. Dobbiamo aiutare le persone a parlare con tranquillità dei loro problemi finanziari, cambiando l’approccio e adottando un atteggiamento aperto, sereno e inclusivo. Così facendo permetteremo a un maggior numero di persone di godere di benessere finanziario.

grafici che presentano dati ricorso consulenza finanziaria presentati nel testo
Un insegnamento continuo
“Investire è molto più complesso che spendere e risparmiare. Sono pertanto convinto che vi sia sempre spazio per migliorare e imparare.” —Phillip O, investe con l’ausilio di un consulente
immagine citazione

Liquidità vs investimenti

Per modificare questo approccio dobbiamo modificare il modo in cui percepiamo gli investimenti.
• La liquidità fa sentire le persone sicure (41%), protette (39%) e in controllo della situazione (36%).
• La persone tendono a ritienere che investire sia rischioso (37%) e vada fatto solo in un’ottica di lungo termine (21%)
• Gli investimenti sono considerati solo uno strumento per accrescere il patrimonio e non per conseguire altri obiettivi importanti, come proteggere il patrimonio o la pensione.

Piani pensionistici

Ai fini pensionistici nel nostro paese il 49% (contro il 60% di media EMEA) conta sulla liquidità, mentre solamente il 37% ricorre agli investimenti (contro il 56% del resto di EMEA).
•Per proteggere il patrimonio, il 63% degli intervistati utilizza la liquidità, mentre il 44% ricorre agli investimenti.
•Per accrescere il patrimonio, il 44% degli intervistati conta sulla liquidità, mentre il 66% ricorre a investimenti.

Se gli intervistati italiani ricevessero un bonus di € 25.000:

grafici rappresentativi risposte presentate nel testo

In generale nel nostro paese la preoccupazione di essere pronti ad affrontare emergenze è correlata all'incertezza e alla scarsa fiducia nell'economia italiana (51% vs media EMEA del 34%); questi timori sono acuiti dal fatto che gli italiani sono mediamente più preoccupati di dover far fronte alle esigenze famigliari rispetto alla media Europea (19% vs 13%).

Parliamo solo a noi stessi?

Come possiamo pretendere che le persone abbiano fiducia negli investimenti se non comprendono di cosa si sta parlando? È chiaro che non è semplicemente una questione di sapere cosa dire, ma come dirlo.
fumetto 61%
Confusione
Il 61% del campione pensa che le informazioni sugli investimenti siano difficili da capire e il 78% degli italiani vorrebbe sentirsi competente in materia finanziaria.
fumetto 63%
Percezione
Il 63% a livello globale non si considera investitore. Percentuale che sale al 70% in Italia anche se ben il 58% del campione potrebbe invece considerarsi tale.
fumetto 62%
Irriconoscibilità
Il 62% non si riconosce nella pubblicità delle istituzioni d’investimento.
fumetto 45%
Non per me
Il 45% non concorda con l’idea che “investire sia per gente come me”.

La tecnologia conquista un grosso “pollice in su”

Quando si tratta di gestire il proprio denaro, la gente considera davvero la tecnologia come un vantaggio. La nostra ricerca ha rilevato infatti che un numero crescente di investitori si affida alla tecnologia, in quanto considera accesso, praticità, chiarezza ed efficienza di costi benefici fondamentali; benen il 38% degli Italiani trova in questo senso, già oggi, strumenti digitali e app utili in questo senso (contro media EMEA del 27%).

Facilità di accesso
Il 56% degli intervistati in tutto il mondo apprezza il fatto che grazie alla tecnologia è in grado di accedere agevolmente al proprio denaro, in qualsiasi momento.
Affidabilità e trasparenza
Il 48% degli intervistati in tutto il mondo dichiara di apprezzare della tecnologia l’affidabilità e la trasparenza.
Minore costo
Il 33% degli intervistati in tutto il mondo apprezza i minori costi di consulenza offerti dalla tecnologia, rispetto a un consulente professionista.

Ma anche l’uomo conquista un grosso “pollice in su”

Quando si tratta di gestire il denaro, l’interazione e la competenza umana sono ancora importanti. Il 54% degli intervistati italiani, infatti, ha dichiarato di preferire un equilibrio tra uomo e tecnologia, mentre il 33% degli investitori a livello globale raccomanda che i non-investitori effettuino il primo investimento con un consulente di fiducia. Di conseguenza, la tecnologia è uno strumento fondamentale per l’investitore e il consulente. Può offrire un nuovo livello di trasparenza e fiducia tra i consulenti e i loro clienti, contribuendo a instaurare una relazione più forte. Questo se vogliamo è ancora più vero all’interno dei nostri confini nazionali dove la percezione di non avere abbastanza soldi è una barriera chiave per non avere un consulente finanziari per ben il 30% del campione e tra il 27% che si rivolge ad un consulente finanziario (22% media EMEA) solo il 16% dichiara di avere un’idea chiara di quanto gli costi.

 

grafici che riassumono dati presentati nel testo

 

Ben il 55% degli italiani dichiara di non avere idea di quanto costi un consulente finanziario.

Consigli per il futuro
“Per evitare la paura, bisogna esaminare le idee d’investimento con esperti. Usare app che inviano notifiche e alert utili. —Helen Y., investe con l’ausilio di un consulente
immagine citazione

Pensare in prospettiva

Abbiamo chiesto agli intervistati cosa avrebbe potuto aiutarli ad affrontare meglio le decisioni finanziarie prese in passato. La risposta è stata avere a disposizione maggiori soluzioni tecnologiche. Infatti:

  • Il 33% degli intervistati afferma che uno strumento per confrontare le caratteristiche di tutte le opzioni disponibili li avrebbe aiutati a sentirsi più sicuri sulle loro decisioni finanziarie.
  • Il 33% afferma che un aiuto per calcolare il rischio li avrebbe fatti sentire più sicuri sulle decisioni finanziarie.
  • Il 28% cita la capacità di verificare la performance di scenari diversi.
grafici che riassumono dati presentati nel testo

Pensione: realtà che cambiano

Con l’avvento del Covid-19 la pensione ha assunto un nuovo significato. Se nel recente passato, non voleva già più dire smettere completamente di lavorare, oggi, significa che probabilmente non è più possibile smettere di farlo.

La priorità della gente, quando si parla di pensione, è non rimanere senza denaro e gli investitori non vogliono entrare in una nuova fase di vita senza avere redditi costanti e nuove fonti di generazione di reddito, come un lavoro imprenditoriale o flessibile.

Timori per il futuro

Pur avendo già iniziato a risparmiare, molte persone non sempre si sentono sicure o preparate.

grafici che riassumono dati presentati nel testo
Non ho alcun piano
“Sono una millennial, con una valanga di debiti studenteschi e di spese e non ho assolutamente alcun piano per la pensione.” —Sarah H., non-investitore
immagine citazione

Cosa possiamo fare

Dobbiamo continuare a promuovere la necessità di investire subito. L’obiettivo non è cambiato: dare l’opportunità alle persone anziane di vivere una vita serena dal punto di vista finanziario. Sebbene la gente sappia che i propri risparmi pensionistici non saranno probabilmente l’unica fonte di reddito durante la pensione, non può più evitare di iniziare a risparmiare fin da ora.

volti

Ricominciare insieme

Aiuti per il COVID-19
Qual è il costo reale della pandemia?
Impatto sociale
Chi avrà più bisogno di aiuto per riprendersi?
La BlackRock Foundation
Come cambiare la storia dei più deboli.

Disclaimer legale:
Informazioni sul sondaggio: uno dei maggiori sondaggi globali condotti sul tema del benessere finanziario; BlackRock People & Money ha intervistato 26.814 persone in 18 nazioni. In Nord America: Stati Uniti e Canada; in Europa: Germania, Italia, Svizzera, Francia, Belgio, Paesi Bassi, Danimarca, Spagna, Svezia e Regno Unito; in America Latina: Brasile e Messico; in Asia: Cina, Hong Kong, Giappone, Singapore e Taiwan. Gli intervistati, di età compresa tra 25 e 74 anni, avevano la responsabilità - principale o condivisa - delle decisioni relative ai risparmi e agli investimenti del nucleo familiare. Per selezionare i partecipanti al sondaggio non è stato utilizzato alcun requisito in termini di reddito o patrimonio. Il sondaggio, condotto con la collaborazione di Kelton Global, una società indipendente di ricerche di mercato, è stato effettuato online da novembre 2019 a gennaio 2020. Il margine di errore per questo campione globale è +/- 0,598 per cento.
Il presente documento ha finalità puramente informative e non deve essere considerato come una previsione, una ricerca o un consiglio d’investimento e non costituisce una raccomandazione, un’offerta o una sollecitazione di acquisto o vendita di alcun titolo né di adozione di una strategia d’investimento. Le opinioni espresse sono soggette a modifiche. I riferimenti a specifici titoli, asset class e mercati finanziari hanno scopo puramente illustrativo e non intendono, né dovrebbero, essere interpretati come raccomandazioni. Il lettore può decidere di fare affidamento sulle informazioni contenute nel presente materiale, a proprio rischio esclusivo e unicamente a propria discrezione. Il materiale è stato redatto senza alcun riferimento a obiettivi, alla situazione finanziaria o alle esigenze particolari di un investitore. Il presente materiale può riportare informazioni “previsionali” di natura non puramente storica le quali possono tra l’altro comprendere proiezioni, previsioni e stime di rendite o rendimenti. Non viene rilasciata alcuna dichiarazione relativamente al conseguimento delle performance illustrate da parte di fondi o strategie BlackRock, né che ogni ipotesi formulata in riferimento al conseguimento, al calcolo o alla presentazione di informazioni prospettiche o dati sui rendimenti storici riportati nel presente documento sia stata valutata o indicata nell’elaborazione del presente materiale. Eventuali modifiche alle ipotesi formulate in sede di preparazione del presente materiale potrebbero avere un impatto rilevante sui risultati degli investimenti in esso illustrati. I rendimenti ottenuti in passato non costituiscono garanzia di risultati futuri.
Le informazioni e le opinioni contenute nel presente documento sono tratte da fonti proprietarie e non proprietarie ritenute affidabili da BlackRock, ma non necessariamente complete; non se ne garantisce l’accuratezza.
©2020 BlackRock, Inc., Tutti i diritti riservati