Cambiamento degli equilibri economici

  • Qual è l’impatto di questo megatrend?
  • Quali sono le potenziali implicazioni per il futuro?
Capitale di rischio. Il valore e la rendita degli investimenti possono aumentare o diminuire e non sono garantiti. L’investitore potrebbe non recuperare il capitale iniziale.

L’impatto

3 esempi che testimoniano il cambiamento
degli equilibri economici

In meno di una generazione, i mercati emergenti e le economie in via di sviluppo, da produttori di beni e centri di scambio per i Paesi avanzati, sono diventati a pieno titolo importanti destinazioni di prodotti di consumo e servizi. Oggi rappresentano infatti quasi l’80% della crescita economica globale e l’85% dell’aumento dei consumi mondiali, oltre il doppio rispetto agli anni ‘901.
1. La Cina sarà la nuova superpotenza globale
Due secoli fa Napoleone Bonaparte disse: “La Cina è un gigante addormentato… quando si sveglierà, scuoterà il mondo”2. Ci aveva visto giusto. Appena 15 anni fa l'economia cinese era un decimo di quella statunitense. Se continuerà a crescere al ritmo stimato supererà l’economia USA entro la fine del 20202.
Cambiamento degli equilibri economici
2000
2010
2050
1/10 dell’economia
1/2 dell’economia
50% più grande dell’economia
Di conseguenza, e a riprova del megatrend dell’urbanizzazione, si stima che entro il 2025 in Cina 200 città conteranno oltre un milione di abitanti2. Per far fronte al sovraffollamento di Pechino, le autorità locali stanno costruendo da zero una città a 100 km a sud-ovest della capitale. Inizialmente sarà grande due volte Manhattan e raggiungerà probabilmente dimensioni doppie rispetto a New York e Singapore3.
2. Cambiamenti nelle dinamiche demografiche globali
Nel XX secolo la popolazione asiatica è quadruplicata e nel 2016 era pari a 4,4 miliardi. Come mostra il grafico sottostante, dovrebbe superare i 5 miliardi entro il 2050.4

L’Asia dovrebbe riuscire a sostenere tale crescita grazie alle ingenti risorse e alla varietà ambientale della regione. Di conseguenza, prevediamo un’ulteriore espansione economica in tutta l’area.4
Crescita della popolazione asiatica: 1950 – 2055
Fonte: Nazioni Unite, Dipartimento per gli affari economici e sociali, Divisione per la popolazione (2017). World Population Prospects: The 2017 Revision, dati acquisiti dal sito web
3. Cambiamenti nelle preferenze degli investitori
In genere gli investitori preferiscono la relativa sicurezza delle economie avanzate, e in particolare degli USA, nella convinzione che offrano un potenziale di crescita sostenibile nel lungo periodo.
I mercati emergenti offrono opportunità tattiche a fronte di maggiori rischi e di un rendimento potenzialmente superiore. Tuttavia, già ora i mercati emergenti stanno assumendo maggiore importanza all'interno dei portafogli di investimento e tale trend potrebbe accelerare, visti la crescente accessibilità dell’azionario cinese agli investitori esteri e lo sviluppo di migliori politiche di trading a livello globale.

Le prospettive

3 potenziali implicazioni di questo megatrend

La crescita della popolazione è alla base dei cambiamenti negli equilibri economici. L’influenza di economie emergenti e in via di sviluppo comporterà cambiamenti significativi in ambito societario, sociale e negli investimenti.
Gli investitori possono trarre vantaggio da questi rapidi cambiamenti e pertanto, nei prossimi anni, potrebbe aumentare lo stock di investimenti verso le aree emergenti.
1. Da ovest a est
Nonostante alcuni fattori critici, come i livelli di indebitamento e le valutazioni sul mercato immobiliare, nel lungo periodo è probabile una crescita dell’economia cinese rispetto a quella di USA ed Europa.

La Cina è quindi sulla buona strada per scavalcare gli USA e diventare così la prima economia mondiale. Quando questo accadrà, Pechino prenderà il posto di Washington come centro nevralgico dell’attività politica e del commercio a livello globale.
2. Il mandarino potrebbe diventare la lingua di riferimento
Vista la continua liberalizzazione dell’economia cinese, non è così certo che il mondo parlerà inglese anche in futuro.
Gli USA e l’Europa perderanno sempre più terreno rispetto a Cina e India
Percentuale del PIL (PPA) mondiale dal 2016 al 2030
3. La crescita delle società cinesi si dimostra inarrestabile
Attualmente la Cina vanta almeno 100 “unicorn” (società private con valutazioni di almeno 1 miliardo di dollari)5 ed entro la fine 2019 dovrebbe diventare il principale detentore di brevetti a livello internazionale5. Al momento il Paese si trova al secondo posto dietro gli USA.

Lo scorso anno in Cina sono state registrate ben 6 milioni di società, in netto aumento rispetto ai 2,5 milioni del 20135. Tra i settori in più rapida crescita rientrano scienza e tecnologia, intrattenimento, sport e finanza, mentre industria estrattiva, elettricità e gas hanno evidenziato un lieve calo6.

“Megatrend in azione”: come funzionano?

La rivoluzione tecnologica è un catalizzatore di altre tendenze e svolge un ruolo fondamentale in diversi ambiti a livello globale.
Data l’interconnessione che caratterizza il mondo odierno, nessuno di questi megatrend è a sé stante: l’incrocio e la sovrapposizione di più tendenze danno vita a nuove tematiche di investimento.
Per saperne di più sui megatrend, guarda la nostra infografica.

Studio sui Megatrend di BlackRock

Un’analisi dei cambiamenti strutturali in atto nell’economia globale
  • Che implicazioni hanno i megatrend per gli investimenti?
  • 5 megatrend che stanno plasmando il nostro modo di investire

Vedi la gamma di fondi BlackRock

Clicca sulle icone per maggiori informazioni e per i
rischi di ciascun fondo

GAMMA TEMATICI

Consentono di esporsi a trend di investimento

  • BGF FinTech

  • BGF Future
    Of Transport

  • BGF Next
    Generation
    Technology

GAMMA SETTORIALI

Consentono di focalizzarsi su un singolo settore

  • BGF World Technology

  • BGF World Financials

  • BGF World Healthscience

  • BGF New Energy