Comprendere l’importanza dell’Economia Circolare

Punti Chiave

  • La vita media della classica busta della spesa in plastica è di appena 12 minuti1. Adesso pensate ad tazzina da caffè, uno spazzolino, uno smartphone o un paio di scarpe da jogging: spesso vengono usati per breve tempo e poi buttati via senza pensare che i materiali necessari per realizzarli sono una risorsa scarsa del pianeta.
  • Il modello di produzione e consumo dell’economia lineare “take-make-waste” (prendi/estrai-produci-getta) appare insostenibile e sempre più antieconomico per consumatori, produttori e ambiente.
  • L’economia circolare offre un approccio differente. Attraverso la riduzione di rifiuti e inquinamento, l’allungamento della vita utile di prodotti e materiali e la rigenerazione dei sistemi naturali. Crediamo che l’affermazione di questo modello determinerà un netto divario tra vincitori e vinti in numerosi settori.
  • In questa infografica analizziamo il concetto di economia circolare legato ai nostri megatrend "cambiamento climatico e scarsità delle risorse", e "rapida urbanizzazione".

1Fonte: Gyre Institute, ott. 2019.

Capitale a rischio. Il valore e il reddito degli investimenti possono aumentare o diminuire e non sono garantiti. L’investitore potrebbe non recuperare il capitale iniziale..

Economia circolare: ridisegnare il future del nostro pianeta La produzione di massa La riduzione delle risorse e l’accelerazione del cambiamento climatico Due modelli economici a confronto Costante riduzione dei rifuti L’economia circolare si basa su tre principi Progettare un future migliore Economia, governi, societa Un impatto di lungo period su persone, pianeta e utili Un modello economic completamente circolare Un processo du trasformazione radicale
  • Economia Circolare

    Ridisegnare il futuro del nostro pianeta

    Viviamo in una società dove moltissimi prodotti che possediamo sono disegnati in logica monouso.

    La rapida urbanizzazione, la globalizzazione e la crescita della popolazione stanno avendo un notevole impatto sulla quantità di rifiuti che produciamo.

    Fonte: Verisk Maplecroft, luglio 2019

    Ogni anno vengono prodotte 2,1 miliardi di tonnellate di rifiuti solidi urbani (RSU), di cui solo il 16% (323 milioni di tonnellate) viene riciclato.

    Di cui solo il 16% (323 milioni di tonnellate) viene riciclato.

    Fonte: Verisk Maplecroft, luglio 2019

    La produzione di massa ha reso I prodotti più economici e accessibili invogliandoci a comprare sempre di più.

    Per tenere il passo della domanda le società producono nuovi articoli a un ritmo frenetico utilizzando risorse limitate come se fossero infinite.

    Però, questo modello ha costi elevati. Ogni anno:

    Va perso oltre l’85% del valore degli imballaggi in plastica
    Costo: US $80miliardi - $120miliardi

    Si riversano negli oceani oltre 8 milioni di tonnellate di plastica.
    Costo: US $13miliardi

    Fast Fashion
    Circa l’87% dei capi d’abbigliamento viene gettato o bruciato con costi annui superiori a US $100 miliardi.

    Fonte: Ellen MacArthur Foundation, dicembre 2017

    Lo sapevi?
    Entro il 2050 l’oceano potrebbe contenere più plastica che pesci (in termini di peso).

    Fonte: World Economic Forum, gennaio 2016

    La riduzione delle risorse e l’accelerazione del cambiamento climatico pongono la nostra società di fronte a un bivio.

    Due modelli economici a confronto

    Oggi seguiamo un modello economico lineare: produciamo, utilizziamo e buttiamo i prodotti senza pensare a un loro possibile riutilizzo.

    Economia lineare

    Take
    Estrarre risorse scarse dalla Terra

    Make
    Lavorare le materie prime per creare prodotti

    Waste
    Gettare i prodotti dopo averli utilizzati per poco tempo

    Il fatto che la maggior parte dei prodotti finisca in discarica causa un aumento dei rifiuti a livello mondiale.

    2016
    2,01 miliardi di tonnellate

    2050e
    3,4 miliardi di tonnellate

    Fonte: Banca Mondiale, aprile 2019

    Economia circolare

    In un’economia circolare, al contrario, merci, prodotti e processi produttivi vengono ripensati per fare in modoche i prodotti possano essere utilizzati più a lungo, convertiti o riciclati in modo economicamente più vantaggioso al fine di ridurre costi e rifiuti.

    Risorse naturali

    • Riciclo
    • Ricostituzione
    • Prodotti
    • Servizi
    • Consumatori
    • Manutenzione
    • Riutilizzo
    • Riconversione

    Costante riduzione dei rifiuti

    Si stima che un modello circolare permetterebbe di risparmiare € 600 miliardi (US $ 663 miliardi) l’anno e avrebbe ricadute positive per l’economia europea per ulteriori € 1.800 miliardi (US $ 2.000 miliardi).

    Fonte: Ellen MacArthur Foundation, McKinsey, giugno 2017

    L’economia circolare si basa su tre principi:

    Riduzione sistematica dei rifiuti

    Allungamento della vita utile di prodotti e materiali

    Rigenerazione degli ecosistemi naturali

    Progettare un futuro migliore

    La transizione verso un’economia circolare è alimentata essenzialmente da tre fattori.

    Economia

    Le società dovranno passare da prassi inefficienti a prassi sostenibili se non vorranno divenire obsolete.

    Esempio: Evian prevede di utilizzare solo bottiglie in plastica riciclata entro il 2025.

    Fonte: Climate Action, maggio 2018

    Governi

    I governi stanno promuovendo modelli economici circolari utilizzando la leva fiscale e altre normative.

    Esempio: il Comune di Milano offre uno sconto del 20% sulla tassa sui rifiuti alle aziende che donano i generi alimentari scartati ma ancora utilizzabili alle organizzazioni benefiche.

    Fonte: Ellen MacArthur Foundation, marzo 2019

    Società

    I consumatori sono sempre più consapevoli degliimpatti negativi dei prodotti che comprano.

    Esempio: fra il 2013 e il 2018 le vendite di prodotti sostenibili sono aumentate del 30% circa (US $ 114 miliardi).

    Fonte: Harvard Business Review, giugno 2019

    Nel 2019 a livello mondiale appena il 9% delle aziende e dei governi è pronto per un’economia circolare.

    Fonte: Circle Economy, gennaio 2019

    Al fine di colmare questo gap governi e società stanno unendo le forze per disegnare modelli di business migliori.

    L’ONU
    lancia la campagna #CleanSeas con l’obiettivo di eliminare gli articoli monouso in plastica

    Fonte: UN News, aprile 2017

    193
    Paesi delle Nazioni Unite firmano una risoluzione per eliminare l’inquinamento da plastica negli oceani

    Fonte: Reuters, dicembre 2017

    + di 400
    organizzazioni firmano il New Plastics Economy Global Commitment per eliminare rifiuti e l’inquinamento da plastica

    Fonte: Ellen MacArthur Foundation, giugno 2019

    Poiché la buona salute dell’economia dipende dalla buona salute dell’ambiente, un’economia circolare è fondamentale per la conservazione delle risorse naturali per le generazioni future.

    Un impatto di lungo periodo su persone, pianeta e utili

    Questa corsa verso il cambiamento sta avendo un impatto anche sui mercati finanziari: a livello globale infatti si registra una crescita degli investimenti sostenibili.

    Capitale a rischio. Il valore e il reddito degli investimenti possono aumentare o diminuire e non sono garantiti. L’investitore potrebbe non recuperare il capitale iniziale.

    2012
    US $ 13.300 miliardi

    2018
    US $ 30.700 miliardi

    Fonte: Global Sustainable Investment Alliance, marzo 2019

    Gli investitori stanno contribuendo alla transizione tramite l’utilizzo di portafogli incentrati sugli Obiettivi di sviluppo sostenibile dell’ONU (SDG).

    Le società quotate che adottano un modello economico completamente circolare sono poche, ma molti importanti brand stanno ridefinendo gli standard.

    Retail Levi’s
    Riutilizzo dei vecchi capi di abbigliamento in materiale isolante, ammortizzante e nuovi vestiti

    Fonte: Levi Strauss, aprile 2019

    Tecnologia Toshiba
    Realizzazione della prima stampante multi funzione al mondo che utilizza un toner termosensibile cancellabile che consente fino a cinque ristampe per foglio

    Fonte: Toshiba, giugno 2017

    RISCHIO: Il presente materiale non costituisce una previsione, un'analisi o una consulenza di investimento, né una raccomandazione, un'offerta o una sollecitazione all'acquisto o alla vendita di strumenti o prodotti finanziari o all'adozione di una strategia di investimento.

    L’economia circolare comporta un processo di trasformazione radicale che durerà decenni… Gli investitori prestano sempre più attenzione ai fattori di sostenibilità nelle loro decisioni di investimento”.

    Fonte: BlackRock, settembre 2019

    Chi non agirà per tempo sarà destinato alla rottamazione.

Investimenti tematici sull’Economia Circolare con BlackRock e iShares

La nostra gamma di fondi tematici permette agli investitori di sfruttare i megatrend e di esporsi a società con una crescita degli utili strutturalmente più elevata, che a lungo termine dovrebbe comportare maggiori rendimenti.

Scopri il fondo BlackRock Circular Economy

Come investire nei megatrend con BlackRock e iShares

Utilizza il semplice tool che abbiamo elaborato per vedere in che modo i cinque megatrend sono legati a temi e fondi di investimento.

Prova ora

MKTGH0420E-1150546