Cambiamento climatico e
scarsità delle risorse

  • Qual è l’impatto di questo megatrend?
  • Quali sono le potenziali implicazioni per il futuro?
Capitale di rischio. Ogni investimento finanziario ha in sé un elemento di rischio. Pertanto, il valore e la rendita dell’investimento sono soggetti a variazioni e il capitale iniziale non è garantito.
Per limitare le emissioni di carbonio è necessario investire in modo significativo in infrastrutture ecologiche e ridurre i sussidi per i combustibili fossili. Queste misure potrebbero creare enormi opportunità di investimento in aree che attraggono capitali o in settori potenzialmente interessati dal cambiamento.
ISABELLE MATEOS Y LAGO, BLACKROCK INVESTMENT INSTITUTE
0
dei
0
anni più caldi di sempre si sono
registrati dopo il 20011

L’impatto

4 esempi a conferma del cambiamento climatico
e della scarsità delle risorse

L’impatto del cambiamento climatico è già da qualche tempo oggetto di discussione. Non passa giorno senza che la stampa dedichi spazio a questi temi e può essere difficile distinguere la verità dalle congetture. Di seguito esprimiamo il nostro punto di vista basato su una recente ricerca che esamina in dettaglio i cambiamenti climatici dandoci la possibilità di comprenderne le potenziali conseguenze:
1. Maggiore sfruttamento delle risorse naturali
La popolazione globale è in rapido aumento ed è sempre più benestante. L’elevata domanda di energia, acqua e cibo che ne deriva intacca le già limitate risorse del nostro pianeta. Secondo la FAO (Organizzazione per l’Alimentazione e l’Agricoltura delle Nazioni Unite), entro il 2050 la popolazione globale supererà i 9,1 miliardi e i sistemi agricoli mondiali probabilmente non saranno in grado di fornire sostentamento per tutti. Inoltre, le Nazioni Unite stimano che nel 2030 la domanda globale di acqua potabile supererà l’offerta del 40%; alcune città, come Città del Capo, sono già colpite dalla scarsità di acqua2.
2. Riscaldamento del pianeta
La temperatura media della superficie terrestre è in aumento dalla fine del XIX secolo: una tendenza che non accenna ad arrestarsi3.
Livelli di CO2 durante le ultime tre glaciazioni in base ai carotaggi
Informazioni importanti: A mero scopo illustrativo. Il grafico, che mette a confronto campioni atmosferici contenuti nelle carote di ghiaccio e misurazioni dirette più recenti, dimostra che la CO2 atmosferica è in aumento dalla rivoluzione industriale. Fonte: Dati carotaggi di Vostok/J.R. Petit et al.; Dati sulla CO2 rilevati dall’Osservatorio Mauna Loa del NOAA.
3. Aumento delle emissioni
Si pensa che i combustibili fossili siano la principale causa del riscaldamento globale. Il biossido di carbonio e altri gas rilasciati dalla combustione vengono intrappolati nell’atmosfera che si surriscalda. Come indica il grafico sopra riportato4, i livelli di biossido di carbonio nell’atmosfera sono saliti alle stelle dopo la rivoluzione industriale e da allora non hanno mostrato segni di cedimento.
4. Temperature medie
Si prevede che entro il 21005 la temperatura media si innalzerà di oltre due gradi provocando gravi danni irreversibili e questo avrà ripercussioni anche sulle risorse a livello globale. Uno studio condotto da Pricewaterhouse Coopers (PwC)6 stima che la soglia dei due gradi potrebbe essere raggiunta già nel 2036.
I dati della Nasa indicano che il riscaldamento globale sta vanificando le misure messe in atto per contrastarlo. Questo aumento delle temperature ha origini diverse rispetto a quelli avvenuti in altri periodi caratterizzati dal cambiamento climatico (come per esempio le varie ere glaciali) poiché esiste una probabilità pari al 95% che la causa principale sia l’attività dell’uomo a partire da metà del XX secolo.7
Cambiamento climatico e
scarsità delle risorse
16 dei 17 anni più caldi di
sempre si sono registrati
dopo il 2000

Le prospettive

3 potenziali implicazioni di questo megatrend:

L’impatto del riscaldamento globale non dovrebbe essere sottovalutato. L’aumento delle temperature potrebbe influire in modo significativo sui raccolti, con un conseguente aumento dei prezzi dei prodotti alimentari e quindi ripercussioni specie sulle comunità più povere. Al contempo, le zone costiere saranno sempre più soggette a inondazioni periodiche a causa dell’innalzamento del livello dei mari.8
Si tratta di un problema di portata globale ulteriormente aggravato da altri megatrend, come l’urbanizzazione e la forte crescita dei consumi nei mercati emergenti. Le Nazioni Unite ritengono che per risolvere adeguatamente il problema occorrono misure senza precedenti9. Alcune delle misure individuate richiedono in effetti un cambiamento radicale del comportamento dei consumatori e lo sviluppo di nuove tecnologie che consentano di sostituire le risorse e le infrastrutture esistenti.
1. Produrre di più con meno risorse
Al fine di soddisfare la maggiore domanda di cibo, il settore agricolo dovrà continuare a modernizzarsi per aumentare la produzione nonostante la carenza di risorse e fattori produttivi. La tecnologia svolge già oggi un ruolo chiave attraverso la sempre maggiore diffusione della cosiddetta agricoltura di precisione: le tecnologie a dosaggio variabile, come l’individuazione delle sementi tramite sensori e la spruzzatura spot spray, potrebbero ridurre l’uso degli erbicidi fino al 95%10. McKinsey stima che con un tasso di adozione del 20-40% di tali sistemi di precisione, la resa dei raccolti potrebbe aumentare del 10-15% a livello globale entro il 202510.
2. Utilizzo di energia pulita
Le fonti di energia sostenibile rivestono un ruolo sempre più importante date le continue condanne dei combustibili fossili e i cambiamenti nel consumo delle materie prime. Ma il cambiamento riguarda anche l’uso più efficiente dell’energia in tutto ciò che facciamo.
3. Addio alle auto così come le conosciamo
Dopo l’introduzione dei dazi sui veicoli con motore a combustione interna, gli esperti prevedono che entro il 2040 circoleranno solo auto elettriche11. E sebbene le auto senza conducente sembrino ancora fantascienza, il Governo britannico si è prefissato l’obiettivo di far circolare i primi veicoli autonomi entro il 202112; alcune società, come Daimler, stanno infatti pianificando la “produzione a pieno ritmo di auto autonome entro l'inizio degli anni 2020”13.
Con l’ascesa al ruolo di nuova superpotenza (si veda Cambiamento degli equilibri economici), la Cina avrà maggiori responsabilità a livello globale.

Pechino è diventata la prima città cinese a non utilizzare più il carbone per il riscaldamento e l’elettricità14. Inoltre, per convertire 70.000 taxi all’alimentazione elettrica15 ha investito 1,3 miliardi di dollari**.
PECHINO
**Dati in dollari

“Megatrend in azione”: come funzionano?

La rivoluzione tecnologica è un catalizzatore di altre tendenze e svolge un ruolo fondamentale in diversi ambiti a livello globale.
Data l’interconnessione che caratterizza il mondo odierno, nessuno di questi megatrend è a sé stante: l’incrocio e la sovrapposizione di più tendenze danno vita a nuove tematiche di investimento.
Per saperne di più sui megatrend, guarda la nostra infografica.

Studio sui Megatrend di BlackRock

Un’analisi dei cambiamenti strutturali in atto nell’economia globale
  • Che implicazioni hanno i megatrend per gli investimenti?
  • 5 megatrend che stanno plasmando il nostro modo di investire

Vedi la gamma di fondi BlackRock

Clicca sulle icone per maggiori informazioni e per i
rischi di ciascun fondo

GAMMA TEMATICI

Consentono di esporsi a trend di investimento

  • BGF FinTech

  • BGF Future
    Of Transport

  • BGF Next
    Generation
    Technology

GAMMA SETTORIALI

Consentono di focalizzarsi su un singolo settore

  • BGF World Technology

  • BGF World Financials

  • BGF World Healthscience

  • BGF New Energy